sciopero tir cna-fita

Oggi lunedì 10 dicembre sono iniziati gli scioperi degli autotrasportatori che sono iscritti al sindacato CNA-FITA e si protrarrà sino a giovedì nonostante la convocazione per martedì 11 al ministero dei Trasporti.

Considerando sacrosanto il diritto a scioperare, ho cercato le motivazioni nel sito CNA-FITA ma niente, le uniche motivazioni che ho trovato sono nell’articolo di repubblica.it

cito testualmente:

Gli autotrasportatori chiedono al governo una diversa e migliore regolamentazione sui costi d’impresa, regole sulle tariffe, eliminazione dell’abusivismo e quindi della concorrenza sleale. Tra i punti oggetto della vertenza l’aumento incontrollato del costo del gasolio e del costo del lavoro, i pagamenti dei servizi di autotrasporto a tempi indeterminati, l’aumento dell’indebitamento per impresa che è arrivato anche a sfiorare i 200.000 euro per impresa, i continui aumenti dei pedaggi autostradali e un quadro normativo non adeguato.

Come hanno attuato la loro protesta? Bloccando le autostrade paralizzando i nodi nevralgici (ovviamente essendo il loro mestiere sanno quali punti bloccare per fare più danno possibile) mettendo i tir di traverso e sgonfiando le gomme (visto ad Anagni e Roma Nord) lasciando solo lo spazio per far passare una macchina alla volta.

Perfetto, sacrosanto ma opinabile… Così hanno danneggiato chi con le strade non ci lavora ma ci va al lavoro…

costringere a perdere ore di lavoro a categorie che non hanno scelto o non vogliono partecipare alla loro protesta non mi sembra giusto …

Io sono un informatico e se domani volessi scioperare di fatto potrei causare questo:

  • impedire l’accesso alla backbone telecom
  • impedire l’accesso ai monitor di controllo delle le centrali elettriche e telefoniche

nel mio pieno diritto di scioperare, potrei farlo ma in tutta coscienza non lo faccio, perchè i danneggiati saranno sicuramente più la gente comune che la gente contro la quale intendo far valere dei diritti, e tutto ciò non mi sembrerebbe giusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisment ad adsense adlogger