mi raccomanndo, compilate bene i form online

State attenti quando compilate i form online e/o acquistate qualcosa… sopratutto quando inserite la vostra email, se vi sbagliate anche solo di una lettera potreste mandare informazioni fondamentali a qualche ignaro utente.

un form online compilato molto male

Ad esempio Mirt voleva fare una nuova assicurazione auto ed ha sbagliato a digitare la sua email, risultato?

Dalla The Hartford sono arrivate a me tutte le comunicazioni che sarebbero dovuto arrivare a Mirt (se avesse scritto bene la sua email nel form di registrazione)

Sono appena arrivate nell’ordine:

  1. Un preventivo per l’assicurazione di una auto (ford c-max del 2013)
  2. Un preventivo per l’assicurazione di casa (con l’indirizzo completo)
  3. un facsimile dell’assicurazione auto (con targa dell’auto)
  4. una lettera di Benvenuto dal servizio clienti della The Hartford
  5. una lettera  di ringraziamenti dal presidente André A. Napoli.

Ora Mirt si starà chiedendo: ma come mai non mi arriva nulla?

Meditate.

 

 

 

letture per un’estate imminente

Oramai i post li apro così: è da tanto che non scrivo nel blog, anche questa volta non farò eccezione.

E’ da tanto che non scrivo nel blog, le mie peripezie de internauta digital diviso non mi permettono un sincero e spensierato approccio telematico (se non rubacchiando connessioni in giro).

Ultimamente leggo molti libri e ebook e vorrei consigliarvene qualcuno:

Oltre l’avenue D

Un punk a New York – 1972-1982

di Philippe Marcadé

C’erano sempre degli sfigati in stile disco che venivano al Max’s. Uno di questi era appena entrato quando Babette gli vomitò addosso. Se era venuto per vedere del punk rock, era stato servito.

Mela marcia

La mutazione genetica di Apple

di NGN

Hanno sfondato la porta di casa con la furia devastatrice delle teste di cuoio. Hanno rovistato nell’appartamento del blogger californiano Jason Chen sequestrando computer e archivi. Il tutto per venire a capo del giallo della scomparsa di un segretissimo prototipo di iPhone 4, dimenticato in un bar “per una birra di troppo”.

scarica file CC

Come passare al software libero e vivere felici – edizione 2010

Piccolo manuale di indipendenza informatica
di Fausto Trucillo

Ecco una guida che spiega anche ai non esperti come passare al software libero senza faticare e senza dover imparare nulla di complicato. Oggi esistono centinaia di programmi “liberi”, che possono essere scaricati da internet gratuitamente e sostituire del tutto quelli coperti da brevetto e pagati a caro prezzo. Scrivere, disegnare, comporre, fare calcoli, navigare in internet, chattare, telefonare e controllare la posta elettronica non è mai stato così facile. Anche su cellulari, consolle e tablet pc.

forse la vorta bbona che se lo bevono

dato che:

Art. 3

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

http://www.governo.it/governo/costituzione/principi.html

e visto che:

CASO RUBY

Il Gip: “C’è la prova, processate Berlusconi”
Rito immediato, prima udienza il 6 aprile

Il giudice Cristina Di Censo rileva la sussistenza della prova evidente e attribuisce al Tribunale di Milano la competenza territoriale per il procedimento a carico del premier, accusato di concussione e favoreggiamento della prostituzione minorile dalla procura milanese. Sarà giudicato da tre magistrati donna

http://www.repubblica.it/politica/2011/02/15/news/ruby_berlusconi_rinviato_a_giudizio-12482899/