fare spam convinti di fare marketing

Ho appena ricevuto una email da un sito che vende barcode scanner con oggetto: “Ultima occasione per partecipare alla XXXXX edizione di XXXXX e XXXXX”

E’ curioso non mi sembra di aver mai iscritto l’email info@acortech.it ad alcuna newsletter del sito mittente ed infatti come footer dell’email non richiesta (e mai autorizzata precedentemente previa iscrizione) trovo questo

footer2_rimozione_l

Ora la domanda è: come è possibile che la mia email info@acortech.it sia stata catalogata prima dell’entrata in vigore del D.Lgs. 196/2003 (Legge Privacy) quando il dominio acortech.it è stato creato il 2006-05-08 ?

Ciononostante sulla base del D.Lgs. 196/2003, e più precisamente al “Titolo II – Diritti dell’interessato”

 Art. 7. Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

a) dell’origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

Ho inviato quindi una email chiedendo delucidazioni, e sto attendendo una risposta. vi tengo aggiornati (se mai risponderanno)

PS. vorrei anche ricordare che secondo lo stesso D.Lgs. 196/2003 questa email da parte del mittente è (secondo me) paragonabile ad una “Comunicazione indesiderata”

Art. 130. Comunicazioni indesiderate*

1. Fermo restando quanto stabilito dagli articoli 8 e 21 del decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70, l’uso di sistemi automatizzati di chiamata o di comunicazione di chiamata senza l’intervento di un operatore per l’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale è consentito con il consenso del contraente o utente. (1)

2. La disposizione di cui al comma 1 si applica anche alle comunicazioni elettroniche, effettuate per le finalità ivi indicate, mediante posta elettronica, telefax, messaggi del tipo Mms (Multimedia Messaging Service) o Sms (Short Message Service) o di altro tipo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisment ad adsense adlogger