il garante privacy si esprime sul caso peppermint

Della Peppermint, del suo operato e dei suoi metodi ne avevo scritto tempo fa

ora sembra che la questione sia ad un punto di svolta, infatti,  leggendo ZeusNews apprendo che

Il Garante Privacy bastona Peppermint

Per il Garante non è lecito spiare gli utenti del peer to peer per chiedere un risarcimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.