nuova tecnica antispam

leggendo il post del buon Attvissimo che ha avuto problemi di spam sul suo blog e che non sfugge alla regola hightraffic=highspam : - D gli ho lasciato un commento che vi riporto


io per un esperimento ho adottato una tecnica antispam carina che mi ha dato buoni frutti…

prima di fare un post invece di presentare un captcha da leggere e da riportare in una casella di testo (con ovvi problemi per non vedenti e ipovedenti) genero in automatico ed in maniera random domande al quale si deve dare una risposta corretta…

ci sono due tipologie:
1. aritmetiche
tipo 2+3 = 5
2. logiche/semantiche (queste risentono ovviamente della nazionalità del commentatore)
di che colore era il cavallo bianco di napoleone? = bianco
quante vocali ci sono in questa frase?= 15 (spero di aver contato bene : - D )

un esempio del tipo 1 l’ho messo qui e da allora non ricevo più lo spam dei "robot"…


è ovvio che a volerlo scrivere un robot che analizzi domande del tipo 1 e che dia una risposta corretta lo si fa …

ma uno che  conosca  la risposta ai quesiti di tipo 2 o attraverso un dizionario (+ facile ma poco efficiente vista l’enorme aleatorietà delle domande che sono a cura dell’autore) o attraverso analisi lessicale (- facile se non impossibile e altamente improbabile) … è veramente tosta e sicuramente il gioco non vale la candela (ROI per ragionare come spammer professionisti) …

voi che ne dite ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisment ad adsense adlogger