rieti: programmi integrati e ricorso al tar

Ultimamente In molti avete riso e (spero) vi siate indignati per la faccenda elicottero, polverini, Rieti, fiera del peperoncino.

A Rieti intanto, zitti zitti, mentre spendono inutilmente soldi per manifestazioni del genere, combinano altre belle porcherie.

Un gruppo di associazioni non ci sta e sta facendo ricorso al TAR per contrastare un’ennesima colata di cemento che affosserà il territorio di Rieti, che  non ha bisogno di altra edilizia di comodo solo per i soliti costruttori.

Hanno bisogno di fondi. devono arrivare a 3000 euro per pagare le spese del ricorso al TAR.

Abbiamo stimato più di 1.000.000 di metri cubi di nuovo edificato in un comune a crescita abitanti zero. Oltre che infondata dal punto di vista normativo, questa nuova pianificazione che fa carta straccia del piano regolatore vigente (1972) e di quello approvato ma non ancora adottato (2002), risulta illogica se consideriamo il ruolo dominante che viene affidato ai privati rispetto all’interesse generale che dovrebbe perseguire un’amministrazione pubblica.

fonte: http://postribu.net/2011/07/26/programmi-integrati-e-ricorso-al-tar/

qui ci sono un paio di link dove è spiegata bene la situazione, vi chiedo una cosa:

contribuite!!! se non potete con denaro (che sarebbe sempre e comunque gradito) fatelo con il passaparola delle persone oneste che sono stanche di una classe politica che calpesta sempre di più i diritti fondamentali dei cittadini.

info e link utili:

http://postribu.net/2011/07/26/programmi-integrati-e-ricorso-al-tar/

http://www.iltempo.it/lazio_nord/2011/07/27/1274815-colate_cemento_sulla_citta.shtml

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>